Trucchi per smettere di fumare: 3 modi per dire (davvero) addio alle sigarette combuste

Vorresti buttarti alle spalle questa cattiva abitudine? Quello che ti serve è un piano per smettere di fumare e qualche consiglio.

A differenza della sigaretta elettronica, la sigaretta tradizionale contiene tutta una serie di sostanze nocive e cancerogene da scriverci un poema, ma oggi non siamo qui per parlarti dei rischi del fumo. Se sei qua significa che già conosci le conseguenze negative di questa cattiva abitudine ma qualcosa è scattato nel tuo cervello e vorresti porvi rimedio, perciò procediamo dritti per dritti ai cosiddetti trucchi per smettere di fumare.

Probabilmente hai già letto qua e là altri articoli dove si parla delle "dieci regole per smettere di fumare" oppure di "come smettere di fumare subito in 5 mosse", ma la realtà è spesso ben lontana dalla teoria. Abbandonare il vizio del fumo è difficile, perché la nicotina e l'abitudine alla sigaretta rendono schiavi del rituale.

Non ti mentiremo, sarà una dura battaglia e avrai bisogno di molte armi per poter combattere adeguatamente, ma puoi vincere. Tante persone (come noi) ci sono riuscite, magari anche in modi diversi, perciò nelle prossime righe ti parleremo dei metodi che riteniamo più validi per dire definitivamente addio alle sigarette.

Come mettere a punto un piano per smettere di fumare.

trucchi per smettere di fumare

Smettere di fumare di colpo come ti eri preposto quando hai iniziato, come avrai notato, è pura utopia.

Per raggiungere l'obiettivo e mantenerlo ci vuole del tempo, perciò è bene fare un piccolo brainstorming e preparare una strategia a tavolino. Ecco quali sono le tre fasi che dovrai attraversare:

  1. Forza di volontà: trova le motivazioni giuste e lotta per loro, così come lo dovresti fare – oltre che per te stesso – per le persone che ami. Te ne servirà una vagonata.
  2. Disintossicazione dalla nicotina: il principale responsabile dell'abitudine del fumo è questo alcaloide del tabacco, che dà assuefazione fisica e psichica. Per contrastare le crisi d'astinenza avrai bisogno di strumenti, come vedremo nei prossimi paragrafi.
  3. Sostituzione dell'abitudine: fumare ha sempre occupato un posto considerevole nella tua vita e privartene ti farà provare una sorta di vuoto. Questo spazio è d'oro, perché potrai riempirlo con quello che vorrai!

Bene, questo è il percorso da intraprendere e qualunque metodo utilizzerai per farlo, passerà in ogni caso per questi tre punti.

Andiamo ora a vedere quali sono i trucchi per smettere di fumare che potrebbero fare al caso tuo.

Leggi anche: 3 mosse per smettere di fumare gradualmente

1) La sigaretta elettronica.

piano per smettere di fumare

Nata come strumento per smettere di fumare, la sigaretta elettronica fornisce un grande aiuto per intraprendere il tuo percorso. Se la forza di volontà va trovata facendo un bell'esame di coscienza, l'e-cig ti dà un appoggio tangibile per combattere la tua battaglia.

Ecco quali sono i vantaggi di questo metodo:

  • Somministrazione intermittente di nicotina: tutti i succedanei del tabacco (cerotti, spray, chewing gum e via dicendo) ne forniscono un apporto costante, mentre la sigaretta elettronica simula l'assunzione intermittente del fumatore classico: in parole povere, ti "tiene buono" allo stesso modo ogni volta che ti verrà il desiderio.
  • Mantenimento della ritualità e del piacere del gesto: fumare piace e non tanto per il sapore, perché quello delle sigarette è davvero terribile, quanto per tutto ciò che vi sta attorno: rappresenta un momento di aggregazione in certi casi o di intimità in altri, scandisce il ritmo della giornata e del tempo. L'e-cig sostituisce appieno la sigaretta tradizionale e ti consente di mantenere il gesto e il rito del fumo.
  • Drastica riduzione delle sostanze tossiche inalate: le sigarette di tabacco contengono oltre 4000 elementi nocivi e cancerogeni per il nostro organismo, il vapore generato dalle elettroniche è pressoché inerte.
  • Modulazione della nicotina: i liquidi sigaretta elettronica ti danno la possibilità di utilizzare diversi livelli di nicotina liquida, perciò puoi iniziare con dosi più alte – ed evitare crisi di astinenza/ricadute – e scalarle gradualmente fino ad eliminarla del tutto.

Ad oggi, nessun altro strumento per smettere di fumare possiede tutti questi elementi assieme, per cui possiamo tranquillamente dire che la sigaretta elettronica sia un ottimo metodo.

I modelli ideali per iniziare sono le pod mod, dispositivi vaporizzanti piccoli, leggeri e di facile utilizzo, spesso corredati di tiro automatico. Per vivere un'esperienza di svapo più vicina possibile a quella del fumo potresti optare per un modello cig feeling come il Kiwi starter kit oppure la Zeep, sigarette elettroniche dotate di filtro in cotone del tutto simile a quello delle sigarette classiche.

Inoltre grazie ai liquidi tabaccosi potrai finalmente assaporare il vero gusto del tabacco senza il sapore sgradevole della combustione.

Vediamo ora qualche altro trucco per smettere di fumare.

Leggi anche: Recensione nuova sigaretta elettronica Kiwi

2) Il Metodo delle 4 D per smettere di fumare.

Sebbene questo nome possa ricordarti quello di una qualche dieta alimentare esotica trovata sul web, in realtà rappresenta una seria strategia per smettere di fumare.

Accenderti una sigaretta ti consente di placare l'ansia e l'agitazione causata dall'astinenza da nicotina, ma questo stato d'animo non è causato dalla tua astensione dal fumo. La verità è che sono le sigarette stesse la vera causa di quell'agitazione, tutte le precedenti che hai fumato fino ad ora, e accenderne un'altra non fa altro che riportarti all'interno di questo loop infinito.

Per raggiungere l'obiettivo devi, dunque, razionalizzare il momento di difficoltà e cercare di rimanere calmo: il Metodo delle 4 D ti spiega proprio come farlo.

Il desiderio di fumare è passeggero e di solito scompare dopo pochi minuti. Ecco come comportarti quando inizia a bussare alla tua porta:

  • Rimanda (Delay): fissa un tempo d'attesa prima di accendere la sigaretta e cerca di dilatarlo il più a lungo possibile, ma se ti rende troppo nervoso/a passa al punto successivo.
  • Respira profondamente (Deep breathing): cerca di rilassarti e focalizza il tuo pensiero sul fatto che stai vivendo una difficoltà fisiologica superabile in breve tempo.
  • Bevi un bicchiere d'acqua (Drink water): l'acqua è il nostro elemento, ti riporta alla realtà e tiene occupate le labbra, oltre che reidratarti e darti un pizzico di sollievo.
  • Fai qualcos'altro (Do something else): sostituisci la tua voglia di fumare con un'occupazione pratica, che si tratti di fare un giro in bicicletta, giardinaggio o qualunque altro hobby tu abbia.

La forza di volontà è la chiave per il successo di questa tecnica, perciò il tuo brainstorming iniziale dovrà essere bello consistente.

Passiamo al prossimo metodo.

Leggi anche: Miglior liquido per smettere di fumare

3) Leggere il libro "È facile smettere di fumare se sai come farlo".

A 36 anni dal suo lancio sul mercato, il libro "È facile smettere di fumare se sai come farlo" di Allen Carr è tuttora una delle migliori soluzioni per dire addio a pacchetto e accendino.

Al suo interno di parla del metodo Easyway, inventato dall'autore stesso, che si basa sullo smantellamento delle motivazioni che ti portano a fumare. Nessuna terapia farmacologica o intimidatoria, solo il potere delle parole che influenzano (in modo benefico in questo caso) i tuoi pensieri.

Carr sostiene nella sua opera che la dipendenza fisica conti ben poco nel percorso per smettere di fumare, mentre la barriera più alta da scavalcare sia quella psichica e psicologica. Per questo nelle pagine del libro troverai spiegazioni e giri mentali in cui potrai riconoscerti e verrai guidato al loro superamento.

Nessuno strumento, solo un'attenta lettura.

Il libro è stato tradotto in oltre 50 lingue e pare abbia aiutato tantissime persone a smettere di fumare, perciò perché non provarci anche tu?

Leggi anche: Dipendenza da nicotina: come ridurla con l'e-cig

Abbiamo visto oggi alcuni dei metodi più utili per smettere di fumare, ma – a prescindere dall'itinerario che sceglierai di seguire – ciò che farà la differenza sarai solo tu.

Da professionisti del settore vaping e gestori di un e cigarette shop, non possiamo che ritenere più che valida l'opzione svapo per sostituire il fumo di tabacco combusto, ma ricorda che l'ideale per i nostri polmoni sarebbe respirare solo aria pulita.

Un passo per volta però, e l'e-cig può darti una mano nel dare il via al tuo percorso.

Se avrai bisogno di qualche consiglio al riguardo, sappi che noi siamo qui anche per questo, perciò non esitare a contattarci.

Commenti (0)

voto
4.9
4731

Prezzi vantaggiosi e assistenza al top Straconsigliato
banner













Product added to wishlist
Product added to compare.